Vai al contenuto

A proposito di verdura e frutta…

21 agosto 2018

fruttaeverdura

La MTC (Medicina Tradizionale Cinese) usa le verdure prevalentemente cotte al vapore, stufate o saltate velocemente ad alta temperatura (mai bollite), mentre molto raramente le consumano crude. Il motivo sarebbe quello di non sottoporre l’apparato digestivo  a una maggiore mole di lavoro che potrebbe col tempo danneggiare la sfera  Milza- Pancreas, organo particolarmente coinvolto nell’ estrarre  quella che viene chiamata “l’ Essenza” (energia primaria) degli alimenti che dovrà  poi essere distribuita nei vari organi e tessuti dell’organismo.

Le verdure e la frutta, in base alle loro proprietà in termini di sapore e natura, secondo la MTC sono di tipo yin; tendono cioè a  umidificare e  rinfrescare il nostro organismo, generando i liquidi corporei e riducendo il calore.  Quando vengono assunti  crudi da persone la cui energia yang è già molto carente, questi alimenti possono indebolire il “fuoco della digestione”, rallentare il metabolismo e portare all’accumulo di Umidità patologica nel corpo.

Uno Yang debole non trasforma i cibi, che si accumulano sotto forma di liquidi e grasso e a volte mucosità che influenza le funzioni vitali dell’organismo negativamente. Chi soffre di una carenza di energia yang dovrebbe prestare molta attenzione a non mangiare frutta e verdura in eccesso, e a  sostituire, almeno in parte la frutta fresca con frutta  di natura “tiepida”, come ciliegie, albicocche, fichi, uva.

Gli individui Yang (congestionati, attivi, iperdinamici, tendenti a problemi metabolici o di circolazione…) dovranno preferire le nature Yin degli alimenti (frutta, verdura, anche crude, pesce, latte, latticini, ecc.); invece quelli Yin (astenici, pallidi, freddolosi, facili alle infezioni, depressi, chiusi, taciturni, emotivi…) dovranno preferire le nature Yang degli alimenti (verdure sempre cotte al vapore, o saltate, carni ovviamente di buona qualità e in quantità moderata, cibi oleosi, spezie, cipolla, aglio, origano, ecc.)

Immaginiamo che lo Stomaco sia una pentola dove bolle una zuppa e che sotto ci sia il fuoco (rappresentato da Milza Pancreas), se introduciamo alimenti di natura “fredda”  dentro alla nostra pentola/Stomaco, come lo sono le verdure  crude, ad esempio, avremo un rallentamento nella bollitura della zuppa, e servirà quindi un maggiore fuoco/Milza Pancreas per aggiustare e continuare con la bollitura della zuppa, a meno che non si abbia già un “fuoco digestivo” molto molto attivo, nel qual caso introdurre un poco di alimenti di natura fredda può aiutarci  a calmare alcuni sintomi di “troppo calore”.

CIBO 

SALUTE FELICITA’, 30 settembre, Modena, Forum Monzani. Si parlerà a 360 gradi dell’alimentazione cercando di fare chiarezza sui vari tipi di diete, per imparare a distinguere tra diete fake e regimi bilanciati e salubri; questa giornata INFORMATIVA/FORMATIVA intende dare una risposta a molte delle domande riguardanti l’alimentazione in relazione alla salute e alla felicità, con la presenza di numerosi relatori qualificati.

Per Iscrizioni al Convegno

Guarda il programma

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: